Confermazione

Confermazione

 

“La Confermazione, come ogni Sacramento, non è opera degli uomini, ma di Dio, il quale si prende cura della nostra vita in modo da plasmarci ad immagine del suo Figlio, per renderci capaci di amare come Lui. Egli lo fa infondendo in noi il suo Spirito Santo, la cui azione pervade tutta la persona e tutta la vita". (Papa Francesco).

 

 

Il sacramento della Confermazione (o Cresima nome che viene da "crisma" l'olio usato durante la celebrazione del sacramento) è in stretta relazione con il sacramento del battesimo.

Quello che da bambini non si poteva affermare perché si era troppo piccoli, lo si fa al momento della Confermazione; si pronuncia cioè un sì a Dio, si accetta che Egli sia parte fondamentale della vita, perché si crede che la sua presenza possa aiutare nel vivere la propria vita in modo autenticamente umano.

Per questo gli si chiede il dono dello Spirito. Più volte abbiamo detto che lo Spirito di Dio è il suo Amore: nella confermazione si chiede a Dio di donare in modo pieno il suo Amore perché chi lo riceve sappia a sua volta vivere, all'interno delle sue giornate, lo stesso Amore di Dio.

Questo sacramento dovrebbe provenire da una passione del cuore, da un forte desiderio di comprendere che la storia dell'umanità, molto segnata dal male e dalla sofferenza, può cambiare se si accoglie e si vive l'Amore di Dio.

 

 

Accogliere l'Amore di Dio significa inventarsi nella propria vita il modo di creare a propria volta amore, nel rispetto degli altri, nella cura per chi soffre, nell'attenzione per chi è nel bisogno, nell’accoglienza dello straniero senza cadere in mortiferi egoismi, nella passione per la giustizia, nella ricerca di amicizie sincere e profonde.

L'amore, nonostante quello che si dice in giro, può veramente cambiare la storia. Tutta la bibbia è segnata da persone che, accettando l'Amore di Dio, hanno cambiato la storia: Abramo, Mosè, Geremia, Giuseppe, Maria per giungere all'uomo che pienamente ha vissuto l'Amore di Dio, Gesù di Nazareth. L'Amore è la vera forza rivoluzionaria della storia.